Marzo alle Terme: festa delle donne e del papà, poi la Pasqua

Pubblicato: 30/01/18 09:01 da

  Si usa spesso parlare di 'fuga' intendendo quelle occasioni in cui diventa possibile organizzare una gita, un viaggio o una escursione fuori porta da soli oppure in compagnia; marzo sembra prestarsi a questo trend.
La stagione termale ha infatti un preludio nel mese di marzo quando la voglia di giornate più lunghe, di sole e temperature miti inizia a farsi sentire. L’8 marzo la festa della donna, il 19 la festa del papà, e poi le vacanze di Pasqua sono classiche occasioni per organizzare giornate intime, di ritiro emotivo e soprattutto utili per uscire dall'inverno e preparare il corpo e la mente per il nuovo periodo primaverile.

In alcuni casi diventa l'occasione per stare tra amiche ed è per questo che lo staff delle Terme di Merano invita le ospiti a "rilassarsi nelle piscine, sostare nel calore benefico delle saune, farsi coccolare nel centro Spa & Vital: scegliendo ad esempio il pacchetto distensivo “La mia giornata di benessere” comprensivo di: Bagno altoatesino al fieno di montagna, Massaggio rilassante con olio alle erbe altoatesine, ingresso alle Terme di 2 ore".

E dopo le Terme? La proposta è quella di dedicare il tempo allo shopping nei negozi del centro e alla cultura, ad esempio è possibile "visitare il Kurhaus, palazzo ottocentesco in stile liberty simbolo della città, ma anche il Teatro civico e soprattutto l’originale Museo delle Donne, per vedere com’è cambiato il ruolo della donna negli anni, attraverso abiti, accessori e oggetti della vita quotidiana".

Per la festa del papà il trend degli ultimi anni vede l'uomo sempre più interessato al benessere, attento all'alimentazione e alla forma fisica. Per questo motivo la direzione consiglia "Oltre alle piscine per lo sport praticato in acqua, dall’Aquagym all’Aqua Bike al nuoto, valore aggiunto dell’offerta di Terme Merano".

Particolare attenzione viene riposta nell'innovazione, nei sistemi digitali che supportano l'attività termale come le dotazioni del centro fitness che mette a disposizione per i più tecnologici "l’app Mywellness Technogym che permette di memorizzare i propri dati e allenamenti, archiviarli per vedere i progressi nel tempo, visualizzare immagini e video relativi agli esercizi programmati dai trainer, ricevere un report sui risultati ottenuti alla fine dell’esercizio e sulle calorie bruciate, partecipare a piccole competizioni tra amici con tanto di classifica finale".

Dopo il fitness, sosta nel centro Spa & Vital per rilassare i muscoli. Tra le proposte?“Profumi altoatesini: Bagno salino al pino mugo dell’Alto Adige, Massaggio alla schiena con essenze altoatesine e ingresso alle Terme di 2 ore". Tra le idee originali: una visita al Museo vinicolo di Castel Rametz, da accompagnare magari a una degustazione di vini altoatesini.

La località sorge in una posizione unica, a poco più di 300 metri di altitudine, protetta dalle vette del Gruppo Tessa, a questa data ancora innevate, che favoriscono un clima estremamente mite tutto l’anno. Il centro mette a disposizione numerose passeggiate, arricchite da aiuole fiorite e cespugli di macchia mediterranea.
Chi vuole assaporare un po’ di primavera per le vacanze di Pasqua può scegliere Merano e le sue Terme, l’occasione per “prendere confidenza” con la gastronomia della zona tra speck, salsiccia affumicata e formaggio d’alpeggio, pasta fatta in casa e vini altoatesini.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme