Bonus terme: come funziona e come ottenerlo

Pubblicato: 21/09/21 15:09

Nonostante l’estate sia appena finita, è già possibile pensare al prossimo momento di svago e relax a un prezzo vantaggioso, grazie al bonus terme 2021.

Per sostenere un settore colpito duramente dalla pandemia e dal lockdown come quello termale, infatti, il governo, con decreto del Ministro dello sviluppo economico 1° luglio 2021 Buoni per l’acquisto di servizi termali, ha stanziato incentivi per 53 milioni di euro, finalizzati a sostenere l’acquisto da parte dei cittadini di servizi termali presso gli stabilimenti termali accreditati.

Il bonus terme, che potrà essere richiesto da ogni cittadino per usufruire di un servizio o trattamento termale in una delle strutture accreditate, coprirà il 100% della spesa fino a un valore massimo di 200 euro.

Non esiste ancora una data di avvio ufficiale per l’iniziativa, ma alcune fonti riportano che già dalla fine di ottobre le prenotazioni dovrebbero essere disponibili. Si tratta in ogni caso di un’occasione da prendere al volo e per rimanere aggiornati sulla futura data del click day del bonus terme è possibile compilare il modulo di Federterme per ricevere una comunicazione non appena il sistema di erogazione del bonus sarà attivo.

Ma vediamo chi può richiedere il bonus terme 2021, come funziona nel dettaglio e cosa bisogna fare per ottenerlo e utilizzarlo.

Bonus terme: chi può richiederlo

Il bonus terme può essere richiesto da tutti i cittadini residenti in Italia e maggiorenni e per usufruirne non è previsto nessun limite legato all’ISEE (reddito personale) o al nucleo familiare.

Dunque, davvero un’ottima opportunità, ma è bene ricordare che ogni persona potrà usufruire di un solo bonus del valore massimo di 200 euro, utilizzabile per un unico acquisto di servizio termale.

Scopriamo, allora, come funziona il bonus terme.

Bonus terme: come funziona

Il bonus terme prevede uno sconto del 100% su un servizio termale fino a 200 euro, se il costo è inferiore o pari a questa cifra sarà, quindi, gratis. Se invece il servizio scelto supera il valore massimo indicato, sarà il cittadino a pagare la differenza.

Il servizio termale dovrà essere scelto presso uno degli stabilimenti termali accreditati, la lista completa sarà presto disponibile sul sito del Ministero dello sviluppo economico e sul sito di Invitalia.

Il bonus terme potrà essere richiesto non appena verrà pubblicato l’avviso di apertura delle prenotazioni, probabilmente ad ottobre, sempre sul sito di Invitalia e del MISE.

Chiaramente l’ottenimento del bonus terme è garantito solo fino all’esaurimento dei fondi stanziati dal governo. Per cercare di averlo, quindi, bisognerà monitorare i siti indicati ed essere veloci una volta aperte le prenotazioni.

Ma come ottenere il bonus terme? Ecco come fare.

Bonus terme: come ottenerlo

Una volta aperte le prenotazioni, il cittadino che desidera ottenere il bonus terme potrà prenotare direttamente presso la struttura termale scelta tra quelle accreditate. Questa dovrà poi rilasciare l’attestato di prenotazione.

Una volta emesso, l’attestato di prenotazione sarà valido per 60 giorni, è quindi questo il limite entro cui utilizzare il servizio termale scelto.

A questo punto non bisogna fare nient’altro, sarà la struttura prescelta a richiedere direttamente sulla piattaforma di Invitalia il rimborso per il servizio di cui il cittadino ha usufruito grazie al bonus terme.

Senza dubbio si tratta di un’ottima occasione per tutti: i cittadini potranno godere di un trattamento termale gratuito (fino a 200 euro) e anche molto facile da ottenere e gli operatori di settore potranno rilanciarsi dopo un periodo molto complesso.

Non resta allora che aspettare l’apertura ufficiale e farsi trovare pronti al click day del bonus terme 2021, previsto per la fine di ottobre.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme